Bacheca
APPENDI IN BACHECA
Appendi il tuo appunto scrivendo a redazione@upee.it.
Allega un’eventuale immagine
e/o volantino.
Incontrare il Vangelo
Grumello e Telgate
Ogni anno, i ragazzi degli oratori di Grumello e Telgate sono chiamati a mettersi in gioco per preparare la via crucis insieme ai propri educatori. "Ciò che chiedo agli adolescenti è di essere protagonisti e di mettersi in gioco davanti alla Parola di Dio” spiega don Alberto Varinelli.
La bellezza della condivisione
Gorle
Bisogna cercare i segni con attenzione, aguzzare la vista e mettersi alla ricerca di ciò che Dio ci chiede in questo tempo così delicato. Un po' come hanno sperimentato gli adolescenti di Gorle che hanno aguzzato la vista per scoprire la straordinarietà.
Fare oratorio dove non c’è
Rieti
Gli oratori sono una ricchezza inestimabile per i fedeli bergamaschi e questi luoghi giocano ruoli diversi a seconda della zona che essi abitano. Che realtà incontriamo, però, se volgiamo lo sguardo al di fuori del nostro oratorio e della nostra diocesi?
ViviAmo l’Oratorio
Verdellino
"E tutto appare fermo"
La quaresima è un tempo lungo in cui tutto appare fermo. Eppure qualcuno si mette all'opera prendendosi cura dei luoghi della comunità. Spazi da abitare insieme.
Parola d'ordine: collaborare
Romano di Lombardia
Collaborazione, preghiera, tradizione, voglia di mettersi in gioco e accoglienza: se si dovesse scrivere una ricetta su come ‘fare oratorio’, quelli appena elencati sarebbero gli ingredienti in cima alla lista.
Oratorio «senza fissa dimora»
Val di Scalve
Un oratorio senza fissa dimora, ma con fondamenta solide e ben chiare. Può sembrare un paradosso eppure questa è una chiara fotografia degli oratori di Pezzolo, Vilminore e Vilmaggiore di Scalve.
Oratorio = Famiglia
Boccaleone
Un luogo di aggregazione in mezzo alla frenesia cittadina, un posto da poter chiamare casa, un punto d'incontro tra generazioni. All'oratorio di Boccaleone ci si sente parte di una grande famiglia!
#oratiracconto... cosa significa fare oratorio in città!
Carnevale in anticipo
Villa d'Almè
L’oratorio diventa un grande parco giochi: carnevale con i Minions.

Educatori CSI
Boltiere
“Essere educatori CSI significa, in primo luogo, essere un allenatore. Essere educatori CSI significa anche avere in gestione il bar dell’oratorio una sera a settimana e accompagnare gli adolescenti nei percorsi formativi che ci sono all’interno dell’oratorio”.
Pagina 1 di 3
© Upee - Ufficio Pastorale Età Evolutiva
Privacy Policy | Redazione | Upee@curia.bergamo.it | Credits