Agenda
“Giovane, dico a te, alzati!”
Veglia delle Palme per Adolescenti e Giovani

“Sto parlando a te!

Sì a te giovane, che sei sdraiato: prova a salire.

Giovane, dico a te, alzati.

È l’eco che viene dal passato,

che si fa voce viva oggi: Gesù ti alza!”

 

Il brano di Vangelo scelto da Papa Francesco per accompagnare la preghiera nella XXXV Giornata Mondiale della Gioventù è una seria provocazione per questo tempo: suona quasi come un’ironia della sorte. Alzarsi, da dove? Per andare dove?

Siamo fisicamente bloccati dentro le mura della nostra casa, ma la mente e il cuore non si fermano mai provocati da voci, sentimenti, pensieri e storie.  Alla vigilia della Domenica delle Palme e alle porte della Settimana Santa, “alzarsi” può anche significare decidere di prendersi del tempo per pregare, per alzare lo sguardo e lasciarsi raggiungere dallo Spirito che dà forza.

Alziamoci dunque, alziamo lo sguardo e fissiamolo sulla croce di Gesù perché, come ci ha ricordato Papa Francesco nella preghiera, straordinaria di venerdì 27 marzo: “abbiamo un’ancora: nella sua croce siamo salvati. Abbiamo un timone: nella sua croce siamo riscattati. Abbiamo una speranza: nella sua croce siamo risanati e abbracciati”.

 

Come?

Sarà una Veglia “online” e per pregare basterà cliccare play sul video caricato nel canale Youtube di Oratoribg e all’ora che ciascuno preferisce.

L’invito comunque è di darsi appuntamento a distanza sabato 4 aprile 2020 alle ore 20.30, per sentirci tutti insieme #unitinellasperanza.

 

Già da ora è possibile scaricare il PDF con i testi e le indicazioni che accompagneranno ciascuno, di momento in momento durante l’appuntamento di preghiera. Ci saranno tre momenti di circa 10 minuti ciascuno:

1.       Alcune provocazioni legate al tema dell’“alzarsi”

2.       Alcune testimonianze

3.       La parola del Vescovo Francesco

 
I suggerimenti sono di accendere una candela per predisporre un adeguato luogo di preghiera, scaricare il PDF, dotarsi di una biro e un quaderno insieme al video da guardare.

Un particolare ringraziamento per la preziosa collaborazione a Silvia Barbieri (regista), a Giorgio e Nicola del Centro Volontari della Sofferenza di Bergamo e a tutti i giovani che a vario titolo hanno dato una mano per predisporre il tutto. Oltre che al vescovo Francesco per le sue preziose parole.

 

Una nota per don ed educatori.

La Veglia può diventare anche un momento di preghiera di gruppo. Per potersi organizzare al meglio con i propri adolescenti e giovani, il video è già on line. In allegato, per inviti ad hoc tramite FB, Instagram o whatsapp, trovate il post scaricabile e condivisibile.

 

In allegato:

Unisciti anche tu!
Iscriviti alla newsletter per scoprire per primo le ultime storie e i nostri eventi
Ufficio pastorale età evolutiva