Agenda
Nuove modalità per aprire gli oratori
Protocolli e modulistica - aggiornati al 15 ottobre 2020

Continuiamo a vivere l’oratorio in presenza dopo un’estate caratterizzata da incontri possibili ma non facili a causa delle molte restrizioni. Ora possiamo godere di una forma nuova, più leggera e che quindi restituisce ai nostri oratori la loro principale caratteristica: l’accoglienza. Un “nuovo inizio”, ma senza essersi mai fermati in realtà! 

Gli oratori sono riusciti ad esserci in un tempo inedito e ora sono davanti a nuova sfida: esserci davvero nella quotidianità, accompagnati dagli accorgimenti necessari per la prevenzione dei contagi. Mascherina, igienizzanti e distanziamento sociale sono pratiche ormai entrate a far parte dell’uso comune e che continueranno ad accompagnare i ragazzi e volontari anche nei prossimi mesi in oratorio. 

 
Il miglior modo per affrontare questo nuovo impegno è quello di mantenere un atteggiamento equilibrato, di buon senso. Grazie anche ad adulti che con la loro presenza, saranno disponibili a far comprendere il senso delle diverse normative. Non bisogna infatti sottovalutare il rischio del contagio, ma neanche lasciarsi vincere dalla paura. Si è chiamati al coraggio come alla responsabilità per applicare correttamente il protocollo di prevenzione. E nonostante le misure di contenimento dei contagi, occorre comunque essere pronti a un possibile interruzione o rimodulazione delle attività oratoriane: la lungimiranza starà nell’attuare delle alternative valide per continuare a stare accanto ai ragazzi.

 

Di seguito i comunicati, le linee guida dei protocolli e le relative modulistiche da tenere all’interno dell’oratorio.

La segnaletica è disponibile sul nostro store.

Unisciti anche tu!
Iscriviti alla newsletter per scoprire per primo le ultime storie e i nostri eventi
Ufficio pastorale età evolutiva