Articolo 23 febbraio 2021
Attività, riflessione e preghiera
Oratori Almè, Villa d'Almè, Bruntino e Ponteranica

Da ormai diversi anni gli Oratori di Almè, Bruntino, Ponteranica e Villa d’Almè propongono ai loro giovani un cammino interparrocchiale che si articola principalmente in un incontro mensile nel quale – attraverso attività, riflessione e preghiera – provare a rileggere la propria vita alla luce del Vangelo e nel confronto con altri coetanei. Nonostante la necessità di dover adattare le attività alle diverse disposizioni, anche quest’anno il gruppo è ripartito con entusiasmo sia con momenti di preghiera in presenza che con incontri di catechesi a distanza.

Per la Quaresima sono diverse le proposte in calendario. Abbiamo organizzato due incontri di riflessione la domenica sera presso l’Oratorio di Villa d’Almè, la recita della Compieta online ogni giovedì alle 22.15 e la Messa del venerdì alle ore 6.00 nei diversi Oratori. Si è poi cercato di accompagnare i ragazzi nell’impegno della preghiera quotidiana. Come già fatto in Avvento, abbiamo rilanciato la proposta del podcast realizzato dalla nostra Diocesi e abbiamo consegnato il sussidio per la riflessione quaresimale dei ragazzi edito dal Centro Eucaristico.

Il gruppo è formato da una trentina di giovani, dai 18 ai 30 anni, provenienti dalle diverse parrocchie ed è guidato da una equipe educativa formata dai nostri tre sacerdoti don Fabio, don Giorgio e don Marco, madre Maria e da alcuni giovani “senior” come me e Miriam. Con questi momenti si prova a camminare insieme in un clima disteso e accogliente. Si cerca di risvegliare la voglia e lo slancio di guardare un po’ oltre e di sentirsi “sentinelle del mattino” ricettive davanti alle novità: è un’occasione per misurarsi con Qualcuno di più grande, di crescere insieme alla propria fede, di scoprire pian piano che è solo l’incontro con Gesù quello che realmente regala la gioia vera.

Per provare a raggiungere questi obiettivi si prova la via dell’ascolto e il confronto, si sperimentano linguaggi e forme nuove, si intesse la fiducia. Alcuni incontri sono pensati e tenuti dai giovani stessi, che divisi in gruppetti ricevono la responsabilità di guidare a turno l’intero gruppo nella riflessione. In questi anni, non sono mancate poi proposte più conviviali, come la cena in Oratorio prima dell’incontro o alcune uscite insieme di più giorni.

Siamo orgogliosi dei nostri giovani che continuano a rispondere con entusiasmo e speriamo che questo cammino li possa aiutare nel prepararsi alla Pasqua.   

 
Unisciti anche tu!
Iscriviti alla newsletter per scoprire per primo le ultime storie e i nostri eventi
Ufficio pastorale età evolutiva