Articolo 05 gennaio 2022
CRI: in oratorio per incontrarsi
Oratorio Leffe
Tutto è iniziato dal desiderio di tornare a stare con i nostri bambini e ragazzi, tornare a quei momenti di divertimento, crescita e responsabilità che, purtroppo, ultimamente in poche occasioni noi animatori abbiamo potuto sperimentare. Ed è così che nella mente di qualche nostro animatore è nata l’idea di organizzare un CRI: un Centro Ricreativo Invernale. Perché non portare lo spirito del Cre-Grest in qualche giornata (solo un po' più fredda) di dicembre? Con quest’idea per la testa, abbiamo pensato a come organizzare l’evento scegliendo di dividere i ragazzi in fasce d’età e preparando diverse attività adatte a loro. Il primo giorno ci siamo divertiti con i bambini di prima e seconda elementare, il secondo giorno con i bambini di terza e quarta, mentre il terzo giorno con i ragazzi di quinta elementare e prima media. Le prime due giornate erano strutturate nello stesso modo: accoglienza per scaldare il clima, laboratori per tornare a mettere le mani in pasta tra la colla vinilica e pennarelli e, dopo una gustosa merenda, semplici giochi per condividere qualche risata. Il terzo giorno, ai ragazzi più grandi, abbiamo riservato qualcosa di speciale, un’attività che durante il Cre-Grest riscuote sempre un clamoroso successo: la caccia al tesoro!
 
Con davvero tanta semplicità siamo riusciti a riportare tra i nostri ragazzi un clima di serenità e di spensieratezza, attimi di felicità che ci auguriamo ogni bambino possa custodire nel proprio cuore. Crediamo che l’aver dato questa possibilità a circa 40 bambini di vivere questi momenti sia stato il miglior modo per poter concludere questo anno di sacrifici e rinunce. Un segno di speranza per questi bambini che, ormai da due anni, hanno imparato a mostrarci il loro sorriso da dietro una mascherina. Ma non parliamo solo dei bambini: anche i nostri animatori, dai meno esperti ai cosiddetti “veterani”, potranno dire di aver vissuto delle giornate davvero memorabili. È stato emozionante poter tornare a sperimentarsi accanto ai più piccoli, tornare a vivere quei momenti di “tensione” e di gioia che solo un animatore può capire. Tornare a farci scaldare il cuore da quell’universo che solo i bambini riescono a costruire intorno ad un semplice aeroplanino di carta.
Unisciti anche tu!
Iscriviti alla newsletter per scoprire per primo le ultime storie e i nostri eventi
Ufficio pastorale età evolutiva