#Oratiracconto
Musica SummerLife
Pronte quattro canzoni
 

Sarà anche un’estate inedita, ma la musica non potrà certo mancare. Il progetto SummerLife, nato da un lavoro di cooperazione tra le diocesi lombarde, avrà una colonna sonora che accompagnerà gli oratori. Saranno brani fatti su misura, come tutta la proposta, per aiutare i volontari nell’animazione. Nonostante il disco previsto per la prossima estate fosse già pronto, gli autori non si sono tirati indietro. Si sono messi in gioco per ripensare testi e spartiti con una musica che potesse calarsi a pieno nella realtà.


Il “mini-disco” che uscirà prossimamente sarà costituito da quattro canzoni e sarà tutto in formato digitale. Sarà possibile ascoltare le nuove canzoni dal canale YouTube SummerLife o cercandole semplicemente su Spotify come tutti i Divertiballi. “La novità di quest’anno è sicuramente la cooperazione -racconta Valerio Baggio, uno degli autori delle canzoni-. La diocesi di Milano ha collaborato nella creazione musicale e abbiamo unito le forze per raggiungere l’obiettivo”. In una ventina di giorni, gli autori sono riusciti a creare quattro canzoni che potessero raccontare e accompagnare i ragazzi durante l’estate. La prima è intitolata SummerLife ed è stata scritta da Andrea Mascherpa, noto autore della diocesi di Milano, mentre la seconda è “Insegnaci” scritta da Stefano Rigamonti, vincitore del sessantesimo Zecchino d’Oro. La terza, invece, è un grande ritorno in terra bergamasca: “Mascherina 2020”.


Ultima, ma non meno importante, è la canzone “Alla giusta distanza” scritta da Vittorio Vettorini che commenta così la creazione del brano: “Ho pensato ai bambini che tornano a ritrovarsi in un contesto di aggregazione in cui, però, non è ancora possibile abbracciarsi, baciarsi e giocare in una modalità ‘espansiva’. Bisogna fare i conti con le nuove regole che tutti dobbiamo rispettare. Come si può spiegare questa cosa ai più piccoli? Come possiamo far vivere senza troppe ansie questa nuova esperienza? Può essere forse un nuovo gioco? Da questa intuizione è nata tutta la canzone”.


La particolarità della musica targata SummerLife è la capacità di calarsi nella realtà come sottolinea Valerio: “La canzone ‘Insegnaci’ è stata scritta partendo da una canzone che Stefano Rigamonti aveva già nel cassetto. L’obiettivo di questa canzone è quello di essere vocativa di bei messaggi, ma senza essere strettamente legata alla fede cristiana perché la proposta estiva sarà portata avanti da una rete territoriale.  Grazie alla sua abilità di scrittura trasversale, siamo riusciti a creare una canzone che potesse rispecchiare questa volontà di riflettere”.


Un’altra grande novità è il ritorno di un supereroe che per quindici anni ha animato i Cre-grest bergamaschi. Sfruttando il nome del personaggio, Valerio Baggio e Herbert Bussini hanno dato vita ad una nuova avventura di SuperMascherina. I bambini potranno giocare con la loro mascherina e ballare a un metro di distanza. “Mascherina 2020 è un’avventura -prosegue Valerio-. Riportare sulle scene un personaggio che ha segnato la storia musicale dei Cre per diversi anni è anche una scommessa. SuperMascherina è stato approfondito in tante occasioni e gli è stato dato un ampio spazio nel corso di questi quindici anni. L’intento è quello di far giocare i ragazzi con un oggetto che utilizzeranno tutti i giorni. Con un po’ di fantasia e indossando la mascherina, i bambini si trasformano in tanti supereroi diversi. Il brano non avrà un video ufficiale, ma sarà costruito successivamente con le immagini ci invieranno gli oratori”.


Bambini e ragazzi saranno al centro di un’estate pensata su misura per loro e anche la musica sarà d’aiuto. “A prescindere dalla situazione – conclude Valerio- la musica è sempre stata al servizio dell’animazione portando con sé valori educativi e ludici. Quest’anno si calerà in un contesto diverso in cui ciascuno potrà caratterizzarla con una cornice propria”. Gioco, divertimento, educazione e festa: pochi ingredienti per riuscire a fare animazione in una realtà nuova con nuove regole. Inedita, ma non limitativa perché, come abbiamo imparato nei mesi scorsi, si può stare uniti anche se lontani e la musica saprà coinvolgere tutti anche a un metro di distanza.

 

Link per le canzoni su YouTube!

 
Unisciti anche tu!
Iscriviti alla newsletter per scoprire per primo le ultime storie e i nostri eventi
Ufficio pastorale età evolutiva